venerdì 27 ottobre 2017

Castel dell’Ovo di Napoli ospita l’esposizione Opus Alchymicum di Lolita Timofeeva



Dal 27 ottobre al 2 dicembre 2017 Napoli ospita l’esposizione Opus Alchymicum che porta per la prima volta nella città partenopea circa 100 opere dell'artista lettone Lolita Timofeeva. Nella splendida cornice del Castel dell'Ovo tra dipinti, disegni, sculture, installazioni e un cortometraggio il visitatore avrà modo di vivere la testimonianza espressiva di un’idea artistica nata durante un viaggio dell’artista a Napoli nel 2005. La visita alla Cappella diSan Severo fu per la Timofeeva un'esperienza unica e illuminate, tanto da avvicinarla al pensiero ermetico di Raimondo di Sangro principe di Sansevero, inventore, alchimista, letterato e geniale ideatore del tempio gentilizio.
Lolita Timofeeva è nata a Riga in Lettonia. Nel 1991 si è trasferita in Italia. Nel 1997 ha rappresentato la Lettonia, con una mostra personale, alla XLVII Biennale di Venezia. Attualmente lavora tra Bologna, Riga e Catania.

Per le celebrazioni dei 100 anni di indipendenza della Repubblica di Lettonia (18 novembre 2018) la mostra è patrocinata dall’Ambasciata della Repubblica della Lettonia in Italia e dal Consolato Onorario della Lettonia a Napoli.

Presentazione critica di: Agnisola Giorgio

Organizzata da:
Kengarags
Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli

Ufficio stampa:

Sponsor:
Fondazione La Verde La Malfa - Parco dell'Arte Catania, ITALò Bologna, Occitane Voyages Bologna, Berengo Studio Venezia, Enhars Riga

Orari: lunedì-sabato 9.00-18.00, domenica e festivi 9.00-13.30
Ingresso gratuito

Informazioni e prenotazioni
T. +39 349 050 9273
T. +39 327 597 8850

kengarags@fastwebnet.it

Nessun commento: